Missione Aziendale

Sanificazione aria e superfici

  • eliminazione microorganismi, muffe, inquinanti
  • riduzione odori
  • riduzione contaminazioni di origine ambientali
  • migliore conservazione degli alimenti
  • abbattimento delle polveri sospese

Migliore qualità della vita

  • Una neutralizzazione delle cariche elettriche
  • Riduzione dell'incidenza delle allergie
  • Consolidamento e miglioramento delle prestazioni fisiche e psichiche
  • In un miglioramento dello stato di salute generale che porta quindi a una maggiore protezione dagli agenti inquinanti

Obiettivo

La missione di Bioxigen® è garantire ambienti di vita e di lavoro più sani e più adatti alla permanenza dell’uomo, attraverso la purificazione e sanificazione dell'aria. Bioxigen permette la drastica
riduzione della carica batterica e microbica.

 

Sistema Bioxigen

Il sistema Bioxigen® si fonda sulla teoria dell’assorbimento della luce, elaborata da Albert Einstein nel 1910. 

Esso riproduce, nel rispetto dell’ecosistema e con bassi consumi energetici, i processi naturali della luce solare che, con la sua energia elettromagnetica, attiva le molecole di Ossigeno presenti nell’aria.

Come il sole nella biosfera incontaminata, Bioxigen® “libera” negli ambienti di casa e di lavoro ioni di Ossigeno attivo, con una efficacia di abbattimento batterico e degli inquinanti “indoor” pari all’80-85%.

In situazioni particolarmente critiche di lavoro e di igiene, l’applicazione di Bioxigen® può essere potenziata in modo da produrre un abbattimento batterico fino al 99%.

La Ricerca

Torna all'indice

La ricerca che ha portato all’ideazione di Bioxigen®, segue un processo secondo natura ed è stata finalizzata a ricondurre il nostro habitat ad una dimensione naturale e ad una ricostituzione bioclimatica ideale per gli ambienti in cui viviamo.
Bioxigen® è dunque una macchina ecologica, a basso consumo energetico, che rispetta l’ambiente. 

La Tecnologia

Tecnologia bioxigen

Torna all'indice

La tecnologia di base del sistema Bioxigen® è costituita da uno speciale condensatore denominato Q-Active.
Esso è formato da un cilindro realizzato in quarzo e da speciali maglie metalliche e viene alimentato con una tensione alternata monofase, a basso consumo energetico.
Il campo elettrico generato tra le particolari armature del tubo ionizzante, dà luogo alla “liberazione” di piccoli ioni di Ossigeno negativi o positivi che si aggregano facilmente sotto forma di “cluster” o ioni molecolari, dotati di elevato potere ossidante.

Gli Effetti Benefici

Torna all'indice

Nelle condizioni bioclimatiche ottimali (in montagna, al mare o in prossimità di fiumi e torrenti) è presente una quantità di ioni negativi prevalente su quella degli ioni positivi.
Gli ioni negativi sono fondamentali per la vita: hanno una notevole funzione terapeutica in quanto rendono l’aria respirabile e leggera. In queste condizioni viene potenziata ogni attività umana: aumentando l’ossigenazione nel sangue aumentano le capacità fisiche e la resistenza.


Ma l’azione degli ioni negativi è anche quella di neutralizzare germi e batteri e quindi di prevenire le malattie, alleviare le congestioni polmonari e bronchiali. I cluster di ossigeno attivo infatti sono fortemente attratti dai gas e dal particolato, caratterizzati, come la maggior parte delle sostanze organiche ed inorganiche presenti in aria, da carica elettrica positiva. Al contatto tali sostanze dannose vengono ossidate nel giro di pochi secondi.
Anche gli ioni positivi hanno grande importanza nella degradata situazione bioclimatica in cui viviamo, poichè contribuiscono alla riduzione di gas e composti volatili inquinanti presenti nell’atmosfera.

Il risultato dell’applicazione di Bioxigen® è un significativo miglioramento della qualità dell’aria, dell’ambiente di casa e di lavoro e del benessere fisico; in definitiva un sostanziale miglioramento della qualità della vita. 

Abbattimento batterico e deodorizzante

Torna all'indice

Grazie al forte potere ossidante dello ione ossigeno negativo, Bioxigen® è in grado di garantire un significativo abbattimento degli odori di natura organica e della carica microbica e batterica presenti in ambiente indoor, come dimostrano le sperimentazioni condotte su tre ceppi microbici (lo Staphylococcus Aureus ATCC 29213, l’Escherichia Coli ATCC 25922 ed il Saccharomyces Cerevisiae) presso il Dipartimento di Medicina Ambientale e Sanità Pubblica, sede di Igiene, Università degli Studi di Padova. 

Effetti bioxigen grafico

Come si evince dai dati riportati, l’efficacia di Bioxigen® nell’arco delle 24 ore, in termini di abbattimento batterico, è di circa il 99%.

Equilibrio Ionico

Torna all'indice

 La moderna bioclimatologia ha chiaramente dimostrato che la condizione ideale di benessere psicofisico ambientale per l’essere umano corrisponde ad una concentrazione ionica di 1800 piccoli ioni per cm3 d’aria, suddivisi tra positivi e negativi con un rapporto di 80 a 100.

effetti benefici bioxigen grafico

Negli ambienti indoor, dove i naturali processi di ionizzazione catalizzati dalla luce solare non possono aver luogo e l’attività dell’uomo fa avvertire i suoi effetti negativi, risulta fondamentale ripristinare l’equilibrio ionico in maniera artificiale. Il sistema Bioxigen®, liberando quantità calibrate di ioni negativi di ossigeno, consente di ristabilire il corretto equilibrio ionico dell’aria, condizione necessaria per ricreare un habitat ottimale.

Abbattimento del particolato

Torna all'indice

Il particolato presente nell’aria rappresenta un veicolo di trasmissione di un gran numero di agenti patogeni, quali virus e batteri dannosi per l’essere umano: Bioxigen® attraverso l’emissione di ioni negativi e positivi è in grado di formare cluster di molecole di ossigeno che abbattono il particolato in sospensione per effetto elettrostatico e gravitazionale.

Un esempio: la Progenie del Radon

Il Radon è un gas nobile, ed è presente nella gran parte dei luoghi di vita e lavoro come prodotto di decadimento del Radio. La progenie del Radon è costituita da elementi non gassosi quali il Polonio, il Piombo ed il Bismuto: in particolare gli isotopi radioattivi del Polonio sono i più pericolosi, per la particolare natura della loro radioattività. Tali isotopi si trovano dispersi nell’atmosfera ambiente sotto forma di grossi ioni, e per tale motivo si aggregano facilmente al particolato in sospensione. Una volta inalato, l’isotopo può facilmente raggiungere le grosse molecole organiche quali gli acidi nucleici DNA o RNA manifestando tutta la sua temibile azione cancerogena.